TRATTAMENTO DELL’ARTICOLAZIONE TEMPORO-MANDIBOLARE (ATM)

Chi è affetto da un dolore alla mandibola sente spesso consigliare una Fisioterapia temporo mandibolare per risolvere il proprio problema. La fisioterapia temporo mandibolare consiste in una serie di interventi terapeutici eseguiti da un fisioterapista, che hanno lo scopo di individuare la disfunzione all’ATM, e intervenire e rieducare con manovre specifiche sia dentro la bocca che fuori la bocca.

È importante capire se la problematica relativa all’ATM sia di tipo strutturale (conformazione specifica dell’osso), oppure se sia causata da tensioni muscolari sull’arco mandibolare con avvolte una sintomatologia dolorosa. Il fisioterapista eseguirà delle manovre specifiche nella bocca e nei muscoli fuori la bocca per individuare la contrattura muscolare e lavorare per distendere e riequilibrare la deviazione. In questi casi a coadiuvare il lavoro del terapista possono essere le Tens, oppure la Laserterapia con lo scopo di sfiamamare, decontratturare e facilitare il lavoro di riequilibrio.

L’ATM risulta un importante crocevia nelle valutazioni posturali, anche in una situazione asintomatica; essendo essa in relazione con il cranio di riflesso influenza quello che è l’assetto posturale.